P.A.D.

Intervento  Pedagogico Abilitativo Didattico

Pedagogico: riteniamo sia fondamentale in un intervento abilitativo o riabilitativo che sia, il solido terreno di una prospettiva pedagogica che dia risalto alla relazione con l’utente visto come Persona e non come ‘caso’, specialmente se si tratta di un soggetto in età evolutiva. Ciò consente di non perdere mai di vista i bisogni di chi richiede un aiuto per tirare fuori (educere) le proprie risorse inespresse;

Abilitativo e non riabilitativo, perché nel caso specifico dei disturbi della lettura e della scrittura operiamo attraverso l’esercizio delle funzioni, per abilitare una competenza mai raggiunta e non qualcosa che nel tempo è andato perduto per diverse cause.

Didattico, perché tale intervento non può esimersi dal tener conto dell’esigenza del soggetto/alunno di trovare un’autonomia sul piano didattico, raggiungendo, attraverso strategie individualizzate e più consone alle proprie modalità di apprendimento, gli obiettivi scolastici che gli consentano di sentirsi adeguatamente inserito nel gruppo classe anche sotto il profilo delle prestazioni soggette a valutazione. Tutto ciò è anche oggetto della nostra formazione come Scuola, attraverso il perfezionamento annuale indirizzato a tutti i professionisti della relazione d’aiuto dedicati a questo specifico ambito educativo.