Archivi tag: Debora Di Jorio

I Disturbi della lettura, della scrittura e del calcolo

La parola dislessia viene introdotta dal prof Berlin di Stuttgart nel 1877 nella sua monografia su di un tipo di cecità verbale. Nel 1917 Hinshelwood pubblica “La cecità verbale congenita”. Nel 1925 Samuel T. Orton, direttore della clinica mentale Greene County(IOWA) introduce la relazione tra disturbi visivi e dislessia parlando di strefosimbolia (lettere speculari).

I Disturbi Evolutivi Specifico dell’Apprendimento o più semplicemnte i DSA (Disturbi Specifici dell’Apprendimento) possono essere di tipo verbale e non verbale. Rientrano nel DSA non verbale:

  • I Disturbi dlela Coordinazione motoria
  • I Disturbi della coordinazione visuo-spaziale
  • I Disturbi della percezione sociale e dell’interazione

Rientrano nel DSA verbale:

  • I Disturbi del linguaggio in entrata e in uscita
  • I Disturbi della Lettura
  • I Distrubi della Scrittura
  • I Distrubi del Calcolo

 

 

 

Programma Pedagogico Abilitativo Didattico

Presso il Centro OIDA viene praticato il Programma Pedagogico Abilitativo Didattico.

Intervento Pedagogico: riteniamo sia fondamentale in un intervento abilitativo o riabilitativo che sia, il solido terreno di una prospettiva pedagogica che dia risalto alla relazione con l’utente visto come Persona e non come ‘caso’, specialmente se si tratta di un soggetto in età evolutiva. Ciò consente di non perdere mai di vista i bisogni di chi richiede un aiuto per tirare fuori (educere) le proprie risorse inespresse; Abilitativo perchè nel caso specifico dei disturbi della lettura e della scrittura operiamo per abilitare una competenza mai raggiunta e non qualcosa che nel tempo è andato perduto per diverse cause. Didattico, perchè tale intervento non può esimersi dal tener conto dell’esigenza del soggetto/alunno di trovare un’autonomia sul piano didattico, raggiungendo, attraverso strategie  individualizzate più consone alle proprie modalità di apprendimento, gli obiettivi scolastici che gli consentano di sentirsi adeguatamenbte inserito nel gruppo classe anche sotto il profilo delle prestazioni  soggette a valutazione.